L'esordio stagionale di Bentancur tarda ad arrivare, ma per Sarri resta fondamentale

L’esordio stagionale di Bentancur tarda ad arrivare, ma per Sarri resta fondamentale

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

I 75 minuti disputati contro il Costa Rica con addosso la casacca Celeste del suo Uruguay rassicurano un calciatore per il momento poco impegnato dal proprio nuovo allenatore. Eppure, quest’ultimo, continua a reputare Rodrigo Bentancur fondamentale nelle gerarchie della Juventus, considerandolo la prima ed unica vera riserva all’inamovibile Pjanic. A testimonianza di ciò, l’inserimento in lista Champions a discapito di Emre Can, quando l’ipotetica esclusione dell’uruguagio avrebbe fatto certamente meno rumore. C’è anche da sottolineare come la Juventus non abbia mai avuto intenzione di privarsene nel corso della passata finestra di mercato. La clausola che costringerebbe i bianconeri a versare il 50% dell’incasso di una futura vendita nelle casse del Boca Junior, sua ex squadra, rende incedibile il centrocampista classe ’97. I numeri parlano di zero minuti in due partite disputate con la maglia della Juventus, ma la fiducia da parte di mister Maurizio Sarri non si discute e potremo aver modo di notarla a breve.

Alessandro Zanzico

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy