Altobelli: "Juve avanti, Sanchez è l'arma in più per far vincere lo scudetto all'Inter"

Altobelli: “Juve avanti, Sanchez è l’arma in più per far vincere lo scudetto all’Inter”


I giornalisti della Gazzetta Dello Sport riportano l’intervista, rilasciata ad una testata cilena – lacuarta.com -, dell’ex bianconero e nerazzurro Alessandro Altobelli. L’ex giocatore ha commentato cosi l’arrivo di Alexis Sanchez e la situazione bianconera. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni:

Quello con la Juventus sarà un confronto molto duro, ma penso ci siano i giocatori per vincere la sfida. Anche se è un campionato diverso, dalla Premier League sono arrivati giocatori affamati, che di sicuro lotteranno per vincere titoli. Sanchez? È un giocatore che conosciamo molto bene in Italia. Penso sia un ritorno che farà bene sia a lui che all’Inter. È un calciatore che offre molte varianti alla squadra di Antonio Conte. Può giocare come prima o seconda punta, ma può giocare anche da esterno. Penso sarà una bella stagione, perché l’Inter ha formato una squadra forte. La Juventus è ancora un po’ avanti, ma Sanchez può essere l’arma in più per strappare il titolo ai bianconeri“.

Chi Siamo

Spazio J è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla Juventus Football Club, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per lo Juventus Stadium.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. o I marchi JUVENTUS, JUVE e Juventus.com sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A., il cui sito ufficiale è www.juventus.com

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy