GdS – L’umile De Ligt: “Qui ogni giorno imparo qualcosa, sarà difficile essere titolare”

Matthijs De Ligt
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Gazzetta dello Sport, il neo bianconero Matthjis De Ligt si è detto sorpreso dei suoi primi giorni in forze alla Juventus. Queste le dichiarazioni dell’olandese:

“Non so se siamo il gruppo di centrali più forte al mondo, ma tutti dobbiamo lottare per giocarci il posto. Il livello generale mi ha sorpreso, qui sono tutti sempre concentrati. Sarà difficile essere titolare con giocatori così, ma io ci proverò giocando come sempre. So che su di me ci sono grandissime aspettative, ma per adesso penso al presente. L’Ajax? Sono fiero di quanto siamo riusciti a fare. Eravamo una grande squadra, molto giovane, ma ora voglio pensare alla Juve. I miei nuovi compagni sono tutti molto simpatici, imparo ogni giorno qualcosa dalla loro esperienza. Ripeto, il fattore chiave della mia scelta non è stato Cristiano Ronaldo. Mi ha fatto piacere, ma la mia scelta è stata scaturita da un insieme di motivi.”

Alessandro Zanzico