Operazione De Ligt: l’Ajax non fa sconti, distanza di 10 milioni

De Ligt
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’approdo di Matthijs De Ligt in quel di Torino sembrava quasi certo fino ad qualche giorno fa. Il gradino più alto è stato superato dalla Juventus quando è stato trovato l’accordo economico con il calciatore ed il suo agente. Quella che doveva essere una formalità, ossia la trattativa con l’Ajax, si è rivelata più insidiosa del previsto. Stando a quanto riportato da Corriere dello Sport, i lancieri non sarebbero disposti ad alcuno sconto e chiedono alla Vecchia Signora di pagare i 75 milioni richiesti per il gioiellino olandese. L’ultima offerta proveniente della Juventus è stata di 65 più 10 di bonus, cinicamente rispedita al mittente dall’Ajax. La distanza fra le parti è dunque di “appena” 10 milioni, apparentemente facile da colmare, ma i bianconeri dovranno prestare molta attenzione alle pretendenti mai tramontate, come PSG e Barcellona.

Alessandro Zanzico