Platini: “Rabiot è molto di più di un buon giocatore”

platini uefa 2018 spazioj
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervistato da “La Gazzetta dello Sport”, Platini ha detto la sua sulla situazione attuale della Juventus:

” La Juve è vista con molta simpatia in Francia, ormai è tra le grandi. Quando io ho firmato la conoscevo appena, in tv vedevi solo le finali, Milan e Inter erano più famose. Ora tutto è cambiato, magari grazie anche a me. Mi piace pensare d’aver aperto la strada della Juve ai francesi”.

Sull’ultimo acquisto francese della Juventus:

Rabiot è molto più di un buon giocatore. Non è Messi, ma ha qualità e gioca a tutto campo. Un 8 vecchi tempi, una mezzala, non un regista. Uno di rendimento che si annoia a stare davanti alla difesa e va sempre in profondità a cercare il gol. Peccato per il Psg“.

Sulla questione del gioco espresso:

“Sono tutti “risultatisti”, poi c’è modo e modo di vincere. La Juve dà spettacolo. Ai miei tempi davamo spettacolo vincendo”.

Infine, su Andrea Agnelli:

“Se parlo con Agnelli? Si. Sta facendo bene ma non gli dico niente, sa  cosa fare”.

Simone Nasso