Capello: "Conte e Sarri due professionisti. La Juve? Se arriva De Ligt..."

Capello: “Conte e Sarri due professionisti. La Juve? Se arriva De Ligt…”


Il Corriere dello Sport di oggi ha pubblicato un’interessante intervista a Fabio Capello, ex allenatore della Juventus:

Su Sarri e Conte:

“Ma quali tradimenti, siamo professionisti! Chiedete al grande uomo del Triplete, “Mai una squadra che non sia il Chelsea…” e poi andò allo United. Bisogna solo dare il meglio dove si è, dove si sarà giudicati per il gioco e i risultati. Conte all’Inter? Lo cercavano in molti, se ha scelto l’Inter c’è un motivo: ho lavorato con Suning, ha un potenziale economico di altissimo livello e giuste ambizioni”.

Su Marotta e l’addio alla Juventus:

“La mia esperienza dice che all’Inter c’era bisogno di Marotta, che è arrivato per dargli un plus e conoscenza da vertice. L’addio di Marotta alla Juve? Credo che si sia trattato solo di divergenze sull’acquisto di Cristiano Ronaldo, questioni di bilancio”.

Sul mercato della Juventus:

“Se arriva De Ligt, con Rabiot già preso, e Ramsey, è un’annata da Champions. La Juve è la mia favorita. Sono tutti di livello superiore, cioè giocatori da Juventus. Higuain? Se ricordi, Gonzalo al Real l’ho portato io, è un ragazzo che è andato in confusione, ha perso la stima in sé stesso ma credo che se resterà alla Juventus sarà facile recuperarlo, un plus per Sarri“.

Infine, su Guardiola e Boniperti:

Guardiola alla Juve non ci ha mai pensato. Non ha mai pensato di lasciare Manchester, dove ha una squadra fortissima, la mia favorita l’anno scorso, e lavora per un City vincente, tant’è che vorrebbe Koulibaly. Klopp insegna. Boniperti? È stato il mio presidente, un grande presidente, gli faccio tanti auguri di cuore. Molti cercano di imitarlo, per ora non c’è riuscito nessuno”.

Simone Nasso

ULTIME NOTIZIE