De Ligt sempre più vicino alla Juve, ma l'olandese complica il ritorno di Pogba

De Ligt sempre più vicino alla Juve, ma l’olandese complica il ritorno di Pogba


I vari quotidiani sportivi nazionali hanno confermato all’unisono che la trattativa fra la Juventus e Mattijs De Ligt sta volgendo nel migliore dei modi e che la fumata bianca potrebbe arrivare nel corso dei prossimi giorni, quando l’olandese rientrerà dalle vacanze. L’acquisto di De Ligt comporterebbe ai bianconeri un esborso di oltre 70 milioni, da versare nelle casse dell’Ajax, ma saranno i 12 milioni annui destinati al calciatore a fare la differenza nelle finanze bianconere. È esattamente per questo che l’eventuale acquisto dello stesso De Ligt, comporterebbe l’abbandono della pista Pogba. Secondo “La Stampa”, quello del francese sarebbe stato un ritorno estremamente gradito dalla dirigenza, ma i Red Devils sembrano non essere minimamente interessati a stracciare il prezzo del fuoriclasse ex Juve. Ecco che torna dunque di moda il nome di Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista dall’ampia duttilità, attualmente in forze alla Lazio. La valutazione di quest’ultimo è importante, ma inferiore a quella di Pogba, pertanto Juve e Lazio potrebbero trovare un accordo sotto i 100 milioni. Nelle ultime ore è rimbalzata anche una terza ipotesi, ossia la possibilità di strappare Eriksen dal Tottenham. Quest’ultimo, promesso sposo al Real Madrid, potrebbe essere stato vittima di un rocambolesco cambio di fronte, motivo per il quale molte squadre sarebbero tornate in corsa per aggiudicarsene le prestazioni.

Alessandro Zanzico

ULTIME NOTIZIE