Allegri: “E’ stato un onore per me. Futuro? Farò le mie valutazioni”

Allegri Conferenza Addio
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la festa Scudetto, Massimiliano Allegri si è presentato davanti ai microfoni di Sky Sport. Queste sono le sue parole: “Non si chi verrà al posto mio. La società farà la scelta migliore, dietro c’è una buona base. Siamo arrivati ai quarti di finale in Champions League e dopo la partita con l’Atletico Madrid siamo stati bravi a riprendere il campionato, le gare con Napoli e Bologna sono state cruciali per il nostro cammino. Da febbraio in poi abbiamo rincorso molti giocatori con gli infortuni. Vincere il campionato non è stato facile, a maggior ragione dopo 8 anni consecutivi. Le parole del Presidente sono state fantastiche, è stato un onore che mi accompagnasse in conferenza, la presenza della squadra è valsa molto per me. Futuro? Faccio sempre delle valutazioni sulla squadra, indipendentemente dalla mia voglia di allenare. Ho parlato col Presidente dopo l’Ajax e c’era la voglia di andare avanti, poi il Presidente ha preso questa decisione per il bene della Juventus e va bene così. Sono stato fortunato ad imparare molto dalle esperienze con Milan e Juventus. Quando sono uscito dalla riunione di giovedì sera sapevo che non ero più l’allenatore della Juventus, non me lo avevano ancora detto ma lo avevo capito”.