Van Der Sar: "De Ligt vuole una sfida più grande. Ronaldo mi chiedeva..."

Van Der Sar: “De Ligt vuole una sfida più grande. Ronaldo mi chiedeva…”


L’ex portiere di Ajax e Juventus Van Der Sar ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport.

DE LIGT – “Noi sappiamo che i giocatori a un certo punto accumulano abbastanza esperienza e vogliono una sfida più grande, Matthijs è stato straordinario per l’Ajax, il più giovane capitano e il più gio­vane a giocare una finale euro­pea per noi. So che i grandi club sono dietro di lui, è ovvio. Prezzo? Questo dovete chiederlo a Overmars ma noi finanziaria­mente siamo stabili, non abbia­mo bisogno di vendere”.

RONALDO – “Ho giocato con lui fino al 2009. Tanti giovani dicono di voler di­ventare il migliore ma lui lavo­rava per esserlo. Quando gli al­tri andavano sotto la doccia, mi chiamava: ‘Edwin, vieni a pa­rarmi un po’ di punizioni’. Io gli dicevo di prendere il secondo o il terzo portiere, perché io ormai avevo 35 anni, ma lui niente: ‘Vieni tu, voglio segnare al più forte’. Allora andavo. Calciava con la rincorsa a gambe allarga­te e la palla prendeva una traiettoria impossibile. Ora è diverso, non è più un’ala, corre meno ma segna sempre molto”.