LE PAGELLE/ Juve-Atletico: remuntada da manuale del calcio Pagelle Juve Atletico: remuntada da manuale del calcio

LE PAGELLE/ Juve-Atletico: remuntada da manuale del calcio


PAGELLE JUVE ATLETICO – Una delle gare più attese della stagione. Quella del crocevia, quella del dentro o fuori. Quella della resa dei conti già a marzo. Juve-Atletico è stato tutto ciò. Nel primo tempo, la sblocca Ronaldo con colpo di testa potente quanto preciso. Nella ripresa, ancora lui, prima su azione, poi su calcio di rigore.

SZCZESNY 6,5 – Non è certo uno dei protagonisti della serata, ma si mostra comunque sempre attento.

CANCELO 7 – Bella lotta su quella fascia, ma la vince spesso lui. Propositivo e puntuale

BONUCCI 7,5 – Non si passa, là. Almeno non stasera. Questa è la serata in cui serve tirare fuori tutta la grinta, come solo lui sa fare.

CHIELLINI 8 – Muro, leader, capitano, baluardo, portavoce. Giorgio Chiellini è tutto ciò, ogni volta di più.

SPINAZZOLA 8 – Applausi. Per l’esordio in Champions così, per i cross, le giocate, i rientri in difesa. Solo applausi. (DYBALA 6,5 – Entra e ci mette tutto ciò che serviva in quel momento).

EMRE CAN 8,5 – La sua migliore gara in bianconero. Era ovunque e ci arrivava sempre prima degli avversari. Strepitoso.

PJANIC 7 – Fare da metronomo, in partite del genere, non è per niente semplice. Lui ci riesce alla grande.

MATUIDI 7,5 – Instancabile, come sempre. Morde le caviglie e crea pericoli.

BERNARDESCHI 9 – Uno dei migliori in campo. Giocate da fuoriclasse, ma quelle da lasciare a bocca aperta. E il rigore procurato è solo la ciliegina.

RONALDO 10 – Sì, è stato la perfezione stasera. Due gol su azione da applausi e quel rigore decisivo. Impressionante.

MANDZUKIC 7 – Meno incisivo del solito, ma comunque “cattivo” quanto basta. (KEAN 6 – Sfiora il gol decisivo, ma lo perdoniamo…).

ALLEGRI 9 – Le gare così lo esaltano, esaltano l’ambiente e lui esalta la squadra. Chapeau, Mister.

Loading...