Massimiliano Allegri: "Questa sera ho avuto buone risposte. Dobbiamo essere fiduciosi in vista di martedì"

Massimiliano Allegri: “Questa sera ho avuto buone risposte. Dobbiamo essere fiduciosi in vista di martedì”


Intervistato al termine della gara contro l’Udinese, ai microfoni di Sky Sport ha parlato il tecnico bianconero Massimiliano Allegri. Quest’ultimo ha commentato il successo ottenuto pocanzi e l’imminente match di Champions League con l’Atletico. Così il tecnico toscano nel post partita: “Sono stati tutti molto bravi questa sera, abbiamo preparato bene questa partita, ho avuto buone risposte, bisogna solo migliorare nei singoli su diversi aspetti. Kean ha fatto bene a restare alla Juventus, è molto bravo ad attaccare la porta ma ha tanto da imparare. Mi è dispiaciuto molto per Barzagli, stava giocando bene. I ragazzi stanno facendo cose straordinarie, si tratta della ventiquattresima vittoria su ventisette”

Sull’imminente sfida di Champions League, Max Allegri ha affermato: “Martedì avrò solo un terzino, non so con che modulo giocherò, so solo che arriveremo pronti. Sarà una partita diversa rispetto a quella di stasera, proveremo ad arrivarci nel migliore dei modi. Onestamente non vedo in Martin un terzino che spinge, forse giocherò con la difesa a 3, dovrò fare una lettura lunga della partita, può durare anche 120 minuti. Douglas Costa è quasi recuperato e sarà a disposizione, dobbiamo essere fiduciosi e speriamo che la buona sorte ci assista. Dovremo essere bravi negli ultimi 20/25 metri, dove loro sono bravissimi. In questi 4 anni e mezzo abbiamo lavorato molto bene, siamo arrivati sempre vicini a vincere la Champions. Se non riusciremo a vincerla quest’anno magari ci riusciremo il prossimo, la Champions è così. Le critiche nei miei confronti? Ormai ci sono abituato, mi fanno sorridere. Giocare la Champions non deve essere un ossessione, ma un divertimento. A inizio stagione si sono create troppe false aspettative. Il mio rapporto con la Juventus resterà intatto dopo martedì a prescindere dal risultato.”

Alessandro Zanzico

Loading...