RE LIVE - Allegri: "Non c'è niente dietro la chiusura dei social. Domani partita importante"

RE LIVE – Allegri: “Non c’è niente dietro la chiusura dei social. Domani partita importante”


In vista del big match di domani sera, al San Paolo, tra Napoli e Juventus, alle 12:00 parlerà, dalla sala stampa dell’Allianz Stadium, il tecnico Massimiliano Allegri

SULLA CHIUSURA DEI SOCIAL

“Non sono mai stato un fanatico dei social, è una scelta normale, umana, non c’è niente dietro”

SULLA PARTITA DI DOMANI SERA

“Domani sera deve essere una serata di sport. Il Napoli sta facendo un buon campionato, noi dovremmo essere brillanti, metterci l’intensità giusta perchè a Napoli le partite non finiscono mai. Sarà una partita diversa dalle ultime, entrambe le squadre vorranno vincere, noi cercheremo di fare del nostro meglio, per potere aumentare il vantaggio sul Napoli”

SULLE CRITICHE DEGLI ULTIMI GIORNI

“Giuste le critiche quando si perde, ma la Champions è una competizione difficile e se si perde si va a casa. I tifosi che vengono allo stadio mi hanno sempre dimostrato il loro affetto e non posso che ringraziarli. Se finita la partita io non mi sbilancio emotivamente, non posso farci nulla, sono fatto così e bisogna accettarlo, sono un allenatore e devo essere un modello per i miei giocatori”

SULLA FORMAZIONE DI DOMANI

“Ronaldo sta bene e domani giocherà. Khedira deve far dei controlli e non ci sono novità sui tempi di rientro. Cuadrado è ancora out, ma non è un problema perchè è fuori dalla lista Champions. L’unico recuperabile per l’Atletico è Douglas Costa. Uno tra Emre Can e Bentancur, domani sarà in campo”

SUI CAMBI DI FORMAZIONE

“Possiamo giocare con due centrocampisti, magari due e mezzo. Poi dipende da chi abbiamo davanti, dai cambi che abbiamo. Se giocano Bernardeschi, Dybala, Mandzukic e Ronaldo allora abbiamo solo Kean fuori, altrimenti uno tra Bernardeschi e Dybala starà fuori Non posso fare grandi cambiamenti, devo sfruttare al meglio i giocatori che ho a disposizione”

SUL RITORNO CONTRO L’ATLETICO MADRID

“Arriveremo contro l’Atletico in una condizione fisica migliore rispetto all’andata. Cercheremo di migliorare soprattutto sotto il profilo della condizione atletica. Bonucci , Chiellini e Pjanic avranno sicuramente una condizione migliore; speriamo di recuperare Douglas Costa”

SU MANDZUKIC

“Non segna ?” “Non è un problema, è capitato anche a Ronaldo, Dybala, ci servono i gol dei centrocampisti e dobbiamo cercare di sfruttare meglio le palle inattive”

SUL FUTURO

“Ho visto il presidente l’altro giorno, lo faccio quasi sempre quando è a Torino, come ogni anno ci vedremo per tirare le somme e decidere del futuro. Sono legato alla Juventus, ci siamo tolti tante soddisfazioni in questi anni e siamo in corsa per il campionato e la Champions, dispiace per la coppa Italia” Passiamo ? Non lo so, ma saremo pronti, voglio uno stadio intero che spinga la squadra per novanta minuti e che non venga solo a vedere la partita. Ci hanno dato per morti prima di essere eliminati, sono concentrato su cosa fare ora, per il futuro vedremo”

Vincenzo Bellino

ULTIME NOTIZIE