Allegri a Rai Sport: "Non è successo nulla. Siamo umani. Complimenti all'Atalanta"

Allegri a Rai Sport: “Non è successo nulla. Siamo umani. Complimenti all’Atalanta”


Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Rai Sport per commentare l’eliminazione subita dalla sua Juventus: “Non è successo niente. Non posso dire nulla ai ragazzi. E’ capitata la serata storta, abbiamo vinto quasi tutte le partite. Questa sera è andato tutto male. Abbiamo regalato due gol per colpe nostre. L’Atalanta ha meritato per la forza mentale e l’applicazione. Siamo umani anche noi. Dispiace uscire, per la competizione, però non possiamo pensare di vincere sempre. Loro sono stati molto fisici, aggressivi, complimenti a loro. Nel calcio ci sono anche queste serate. Bisogna ripartire“. Sull’espulsione: “L’arbitro è stato molto bravo, ha fatto bene ad allontanarmi. Mi sono innervosito ma ha arbitrato bene“. Sull’eliminazione: “Era nell’aria. Stasera c’è da imparare. Abbiamo salvato già la partita di Roma. Prima o poi crolli“. Sulla preoccupazione dopo stasera: “Non sono preoccupato, perchè questa gare ti fanno affrontare meglio quelle successive. I ragazzi devono stare tranquilli“. Campanello d’allarme per l’Atletico: “Assolutamente no. Impossibile vincere sempre. Capitano queste combinazioni. Nessun allarme, i ragazzi stanno facendo benissimo“. Su Chiellini e la difesa: “Nessuna preoccupazione, testa al Parma. Avremo il tempo per recuperare tutti“.