Rugani, ora o mai più. La Juventus ha bisogno di te

Rugani, ora o mai più. La Juventus ha bisogno di te


Il mercato di gennaio è ormai noto, ha cambiato le gerarchie del settore difensivo bianconero. Medhi Benatia ha deciso di iniziare una nuova esperienza di vita, lontano da Torino. Ecco che allora la Juventus punta definitivamente sul giovane difensore italiano, Daniele Rugani. In difficoltà nella prima parte di campionato, dove ha trovato poco spazio, ora diventa il primo della lista. Il primo, ovvio, dopo la coppia già collaudata Bonucci-Chiellini.

RUGANI, FUTURO JUVE

Il giovane centrale azzurro, non ha mai mollato e si è dedicato totalmente al lavoro. Non per niente, Massimiliano Allegri, questa sera ha deciso di schierarlo titolare contro la Lazio in un match molto complesso. Rugani ha bisogno di fiducia e se sostenuto dai compagni di reparto può crescere ancora molto. La partita di stasera è sicuramente di buon auspicio per lui e per la Juventus. Sicurezza, carattere e grinta: tutto quello di cui ha bisogno un buon difensore.

Prima a fianco di Bonucci, poi con Chiellini, Daniele Rugani non si scompone. Gioca una partita ordinata e chiude delle azioni offensive potenzialmente pericolose. Nel primo tempo salva anche un pallone sulla linea e destinato ad entrare.

Ecco, quindi, il momento di Rugani.  In questi sei mesi si gioca tutto alla Juve. Contratto e futuro da protagonista. Dovrà essere bravo a sfruttare tutte le occasioni che gli verranno concesse e, soprattutto, fare il definitivo salto di qualità che tutti si aspettano. Diventare più sicuro e più affidabile. Diventare un pilastro della Juventus e della nazionale. Rugani, adesso o mai più.

Andrea Bargione