Primavera, Sampdoria-Juve 4-0: le pagelle. Momento no per la Juve, si salva solo Anzolin

Primavera, Sampdoria-Juve 4-0: le pagelle. Momento no per la Juve, si salva solo Anzolin


La Juventus Primavera di Baldini esce sconfitta 4-0 a Bogliasco dal match contro la Sampdoria di mister Pavan. Primo tempo difficile per i bianconeri chiuso in svantaggio di due reti; nella seconda frazione di gara ci prova la Juve ma il risultato non cambia, anzi la Samp chiude il match definitivamente. Ecco i voti della squadra di Baldini:

LE PAGELLE

Busti 5 – Non si arrende. Prova ad arrivare su tutti i palloni, ma non riceve la giusta protezione dalla difesa e cade sotto i colpi degli attaccanti avversari.

Rosa 5 – A sorpresa viene schierato titolare da Baldini. Soffre davvero tanto contro il numero 10 blu cerchiato Bahlouli. ( Dal 58′ Bandeira 6 – Entrato forse troppo tardi, partita già avviata in negativo).

Capellini 5,5 – Prova con personalità e forza fisica a dare sicurezza al reparto arretrato. Troppo irruento a volte sui contrasti.

Serrao 5 – Non è giornata per il giovane calciatore bianconero. Poca sicurezza nelle giocate e troppi errori in fase di copertura.

Anzolin 6 – Prova più volte con la sua velocità a rendersi pericoloso sulla fascia sinistra. Attacca la profondità e chiede un rigore che sembrava esserci. L’ultimo ad arrendersi.

Morrone 5 – Il centrocampo della Samp lo spinge indietro e non riesce ad alzare il baricentro della squadra. Non riesce a creare nessuna palla davvero interessante.

Nicolussi 5.5 – Dopo le belle prestazioni e i gol nelle ultime presenze, oggi è una vera giornata no per il giovane centrocampista bianconero.

Portanova 5,5 – Combatte e non si arrende. Lotta in mezzo al campo, nonostante una Samp in giornata davvero super. L’occasione più pericolosa della partita è sua. ( Dal 70 Pinelli 6 – Prova con la sua freschezza a dare vitalità al reparto offensivo).

Moreno 5.5 – Tanta corsa, tanta voglia, ma poca concretezza. Lo spagnolo oggi soffre la fisicità della difesa avversaria e non riesce ad essere incisivo nel match. ( Dal 70′ Monzialo 6 – Entra con molta voglia nel match e costruisce qualche azione pericolosa).

Frederiksen 5 – Troppo cauto nei contrasti e pochi affondi degni di nota. Il danese si vede poco o niente in attacco. (Dal 58′ Petrelli 6 – Entrato a partita già compromessa, non riesce a fare la differenza).

Markovic 5 – Poco presente in attacco. L’attaccante risulta praticamente assente nella prima frazione, non va meglio il secondo tempo.