Cancelo super: la Juventus vola grazie alla sua arma in più

Cancelo super: la Juventus vola grazie alla sua arma in più


La Juventus ha conquistato il primo trofeo del 2019. La Supercoppa Italiana a Gedda. Dal 2015 i bianconeri non erano riusciti a conquistare più il trofeo. Prima la sconfitta contro il Milan, poi l’anno successivo, contro la Lazio. Una vittoria figlia della grande prestazione di tutta la squadra. Una partita matura, che la Juve ha vinto grazie ai colpi dei suoi migliori giocatori. Il gol di Cristiano Ronaldo nel secondo tempo, ha spezzato il match e le gambe ad un Milan che aveva provato più volte ad arrivare dalla parti del portiere bianconero Szczęsny.

CANCELO, PRESENTE E FUTURO JUVE

La notizia del giorno, dopo l’assenza negli undici titolari di Higuain, ex Juve, è sicuramente il ritorno in campo di Cancelo. Joao è tornato in campo e lo ha fatto alla grande. Il terzino ha dato vita ad una prestazione ottima dopo 40 giorni dall’ultima partita ufficiale: 7 dicembre contro l’Inter.  


Cancelo oltre alla sua partita ordinata in difesa, anche offensivamente, ha dimostrato di essere una vera arma in più. Spinge e addirittura va vicino al gol sfiorando il palo nel primo tempo. Il portoghese non possiede solo le qualità dell’ala, ma conosce i tempi di gioco. Si smarca, guadagna il fondo, abile con gli assist ai compagni. Un vero treno sulla fascia destra bianconera.

ARMA IN PIÙ – Quando a centrocampo le vie sono bloccate, nonostante i vari Pjanic e Bentancur, Joao Cancelo fornisce un vera e propria alternativa offensiva. La sua agilità e tecnica  fanno davvero la differenza.
La Juventus ha ritrovato Cancelo: il suo terzino del presente e del futuro.

Andrea Bargione