GdS: "La grande Juve di CR7, con un fatturato fino ai 500 milioni, assalta la Champions"

GdS: “La grande Juve di CR7, con un fatturato fino ai 500 milioni, assalta la Champions”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Una Juventus inarrestabile con Cristiano Ronaldo e con un fatturato fino ai 500 milioni. I bianconeri sono maturi e puntano decisi alla Champions. Una Juve che però, rimane con i piedi per terra e non perde d’occhio i calciatori a parametro zero, come ad esempio Aaron Ramsey. La Signora, pensa infatti anche al futuro: Romero del Genoa e Trincao del Braga, sono giovani e pronti a vestire in un futuro non molto lontano la maglia della Juventus. Un progetto di medio-lungo periodo, per far continuare la Juventus a vincere.

LA JUVE DEL FUTURO

La dirigenza è in continua evoluzione per rendere la Juve più forte: ieri è cominciata l’avventura di Filippo Fusco, ex d.s. del Verona a cui spetterà la gestione della Juventus Under 23, Primavera e dei giocatori in prestito. Fusco l’anno scorso ha valorizzato Moise Kean in Veneto e la sua esperienza in Spagna tra Luis Enrique e Guardiola può sicuramente essere un fattore importante per la Juve del futuro. Qualche giorno fa, durante un summit con Paratici, Cherubini e il resto dell’area Sport, è stato presentato ad Andrea Agnelli. Un gruppo unito e alla ricerca di giovani talenti: il 18enne del Flamengo Lincoln, il trasferimento di Rogerio al Wolverhampton. L’affare Trincao. 

Ma nella testa della Juventus c’è un’idea chiara: dare l’assalto al miglior giovane italiano. Il giovane italiano più promettente in questo momento è sicuramente il classe 2000 del Brescia, Sandro Tonali. D Torino preparano l’assalto la giovane centrocampista, paragonato da molti ad Andrea Pirlo.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy