Marcello Lippi: "La Juventus ha grandi possibilità di vincere la Champions"

Marcello Lippi: “La Juventus ha grandi possibilità di vincere la Champions”


In un’intervista concessa a La Nazione, l’ex allenatore della Juventus e dell’Italia Campione del Mondo, Marcello Lippi, ha affrontato diversi temi: “Il rendimento dei bianconeri? Stratosferico, non mi stupisce. Così come non mi stupisce che Cristiano Ronaldo si sia inserito così bene. Stiamo parlando di uno dei migliori giocatori al mondo, se non il migliore. Un professionista esemplare, arrivato in una squadra che gioca a memoria. Manca la ciliegina sulla torta della Champions League e so quanto questo traguardo sia desiderato da tutto l’ambiente. La vittoria del 1996 resta uno dei ricordi indelebili della mia vita, così come il Mondiale azzurro di Berlino”.

Juventus favorita in Champions? Fino alla scorsa stagione, a chi mi chiedeva chi fossero i favoriti per la Champions League, io rispondevo Real Madrid, Barcellona, Manchester City, Bayern Monaco, un gradino sotto la Juventus con il PSG. Ora sottolineo che la Juventus fa parte a pieno titolo del novero delle favorite, e non è una sfumatura di poco conto. Le possibilità di portare la coppa a Torino per un tecnico preparato come Allegri e per il suo granitico gruppo sono davvero molte. C’è tutto per fare bene”.

“Il Napoli? Apprezzo tantissimo il lavoro che sta facendo Carlo Ancelotti con perché ha portato avanti la filosofia di Sarri e ha messo molto del suo in questa squadra. La differenza con la Juventus è ancora tanta. La strada da fare per colmare il gap è ancora molto lunga, così come per l’Inter”. 

“Il VAR? Beh, è uno strumento importante, il cui utilizzo mi auguro possa essere esteso anche in molti altri Paesi e manifestazioni. Ma il bilancio era più positivo la scorsa stagione. Ho visto interpretazioni che non sono nello spirito dell’applicazione che si voleva e questo mi ha lasciato perplesso. Ci vuole più chiarezza”.

Simone Nasso