Verso Juventus-Sampdoria: si rivede Ronaldo titolare. Domani sarà 4-3-1-2. Rugani insieme a Chiellini.

Verso Juventus-Sampdoria: si rivede Ronaldo titolare. Domani sarà 4-3-1-2. Rugani insieme a Chiellini.


19.30 – DOMANI PROBABILE 4-3-1-2  Massimiliano Allegri, domani, si affiderà ad un probabile 4-3-1-2, domani, con molta probabilità, in campo scenderanno:
Szczesny, De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro, Emre Can, Pjanic, Matuidi, Dybala, Mandzukic, Ronaldo

15.50 – TERMINA LA CONFERENZA STAMPA DI ALLEGRI – Si è appena conclusa la classica conferenza stampa della vigilia di Massimiliano Allegri. Diversi i temi toccati dal tecnico toscano. Domani giocherà Rugani al posto di Bonucci, mentre davanti si rivede dall’inizio Cristiano Ronaldo. In porta ci sarà Szczesny. Dubbio Spinazzola-Alex Sandro a sinistra.

15.30 – INIZIA LA CONFERENZA STAMPA DI ALLEGRI

15.15 – I CONVOCATI – Sono 20 i giocatori convocati da Massimiliano Allegri per la sfida contro la Sampdoria:
Szczesny, De Sciglio, Chiellini, Benatia, Pjanic, Khedira, Ronaldo, Dybala, Douglas Costa, Alex Sandro, Matuidi, Mandzukic, Bonucci, Pinsoglio, Perin, Emre Can, Rugani, Bernardeschi, Kean, Spinazzola. Si rivedono Bernardeschi e Kean.

14.30 – ALLENAMENTO TERMINATO – La squadra ha appena terminato l’allenamento alla Continassa.

13.00 – ALLENAMENTO IN CORSO ALLA CONTINASSA – La Juventus si sta allenando in vista della sfida di domani contro la Sampdoria. Alle 15.30 parlerà Massimiliano Allegri in conferenza stampa.

Metabolizzato il pareggio di Bergamo, la Juventus pensa già alla prossima gara, ossia quella che la vedrà ospitare la Sampdoria di Marco Giampaolo. I blucerchiati, che vengono da sette risultati utili consecutivi, non perdono una partita da inizio novembre. La Samp ha espugnato lo Stadium il 6 gennaio 2013, grazie alla doppietta dell’attuale interista Mauro Icardi. Da allora, i blucerchiati possono contare solo un pareggio e quattro sconfitte nelle ultime cinque trasferte a Torino.

I bianconeri dovranno tener conto di alcuni indisponibili causa acciacchi, infortuni e squalifiche. I dubbi di mister Massimiliano Allegri cadranno soprattutto sul difensore centrale che affiancherà Leonardo Bonucci. Il ballottaggio fra Benatia e Rugani vede momentaneamente quest’ultimo in vantaggio. Assente Bentancur a centrocampo, l’uruguagio che ha rimediato un’espulsione nel corso del match di Bergamo siederà in tribuna. A centrocampo riprenderà le chiavi della regia l’inamovibile Pjanic, il quale sarà affiancato da Emre Can e Matuidi. La presenza del francese è insidiata da Khedira, che però dovrebbe partire dalla panchina. Il tridente offensivo sarà ormai il consueto: Dybala, Ronaldo, Mandzukic. Alla Joya potrebbe essere preferito Douglas Costa, ma sarà una decisione dell’ultimo minuto. CR7 ritrova una maglia da titolare dopo la prima panchina stagionale.

Probabile formazione: 4-3-3
Szczesny
De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro
Emre Can, Pjanic, Matuidi
Cristiano Ronaldo, Madzukic, Dybala

Alessandro Zanzico

ULTIME NOTIZIE