Moggi: "Il VAR non è attendibile. Un rigore per il Toro c'era"

Moggi: “Il VAR non è attendibile. Un rigore per il Toro c’era”


Luciano Moggi è intervenuto ai microfoni di Radio CRC, per parlare della stagione in corso, di Marotta e del tanto discusso utilizzo del VAR: “Torino-Juventus? Il VAR non è una cosa attendibile, perché si parla di due arbitri, uno in campo e uno alla moviola. Sono due arbitri che dirigono in maniera diversa ed è assurdo pretendere uniformità di giudizio. L’attendibilità del VAR va provata, fino a prova contraria. Un rigore per il Torino c’era sicuro, non c’è dubbio. Io non ho mai detto di no al VAR, ma ho sempre detto che è una macchina soggettiva, maneggiata dall’uomo”.

“L’atteggiamento della Juventus nei confronti di Marotta? E’ finito un contratto, e non c’è stata alcuna intenzione di rinnovarlo”.

“Campionato già finito? E’ un discorso che lascia il tempo che trova. Otto punti di distacco sono tanti, ma il Napoli ha una squadra buona e l’allenatore sa il fatto suo. Mi piacciono anche i rincalzi, come Ounas, giocatore che trovo molto interessante. Ancelotti alla Juventus fece due ottimi campionati, poi non ci furono i presupposti per andare avanti”.

SIMONE NASSO