La Juventus ospita il Valencia per blindare il primo posto nel girone

La Juventus ospita il Valencia per blindare il primo posto nel girone


La sconfitta contro il Manchester United all’Allianz Stadium (la prima in stagione tra Serie A e coppa) non ha intaccato le possibilità della Juventus di arrivare al primo posto nel Gruppo H. La squadra allenata da Massimiliano Allegri, infatti, è ancora al comando del girone con 9 punti, frutto delle vittorie nelle prime tre giornate di Champions League.

Chi ha assistito alla gara persa contro lo United, inoltre, ha potuto constatare come la Juventus abbia dominato l’incontro per lunghissimi tratti, sprecando qualche occasione di troppo per poi essere punita sugli sviluppi di due palle inattive.

Un ko maturato quindi in maniera abbastanza episodica e che non desta particolari allarmismi. Ora però i bianconeri non devono più sbagliare, anche perché i red devils hanno un impegno sulla carta molto semplice come la partita a Old Trafford contro gli svizzeri dello Young Boys, ultimo in classifica.

Dando uno sguardo alle quote Champions League ci si può facilmente rendere conto di come il favore dei pronostici sia tutto per la Juventus: la vittoria dei bianconeri paga 1,45 volte la posta iniziale, mentre il 2 degli ospiti è quotato addirittura a 7,40. Una differenza netta, che lascia poco spazio alle interpretazioni, nel calcio però mai dire mai. Invitante anche la quota riguardante il pareggio, bancato a 4,40.

Il match casalingo di martedì 27 novembre contro il Valencia, dunque, diventa molto importante per la Juventus al fine di blindare il primo posto, in un girone che i bianconeri hanno dimostrato di poter dominare.

Sulla carta la partita contro gli spagnoli non dovrebbe rappresentare uno scoglio insormontabile: la Juve – vero e proprio rullo compressore in campionato con 11 vittorie e 1 pareggio in 12 gare – ha già vinto contro il Valencia al Mestalla (0-2 con doppietta di Miralem Pjanic dal dischetto), per dipiù giocando in dieci oltre un’ora a causa dell’espulsione molto severa di Cristiano Ronaldo.

Il Valencia, poi, quest’anno è una squadra tutta da decifrare: in Liga gli uomini allenati da Marcelino hanno vinto soltanto 2 partite, pareggiandone 8 e perdendone 2. Con questo ruolino di marcia si trovano ad appena 4 punti di vantaggio sulla zona retrocessione ma non sono neanche così distanti dal sesto posto che mette in palio l’ultimo piazzamento utile per la qualificazione all’Europa League della prossima stagione.

In Champions, invece, la matematica tiene ancora in vita le speranze di passaggio del turno degli spagnoli sebbene lo scenario più verosimile resti il terzo posto alle spalle di Juventus e Manchester United e la conseguente retrocessione in Europa League.

Se si è alla ricerca di quote lievemente più vantaggiose, si può provare a scommettere sull’1H con l’handicap a 1: questa giocata (per cui la Juventus dovrebbe vincere almeno con un goal di scarto) è quotata a 2,20 (l’handicap di 2 goal, invece, paga 4,20). Tra i risultati esatti, da segnalare il 2-0 per la Juventus quotato a 6,50 (così come l’1-0) ma anche il 3-0 a 11,00 e il 3-1 a 10,00.

ULTIME NOTIZIE