Cuadrado: "L'obiettivo è arrivare fino in fondo a marzo. Ronaldo? Persona speciale"

Cuadrado: “L’obiettivo è arrivare fino in fondo a marzo. Ronaldo? Persona speciale”


Juan Cuadrado ha concesso un’intervista a Marca. Il colombiano, uno dei pochi rimasti a Torino durante la sosta per le Nazionali, ha parlato di molti argomenti, tra cui il periodo che sta vivendo alla Juve e l’arrivo di Cristiano Ronaldo.

ALLEGRI

“Mi chiede di essere pronto per giocare in qualsiasi ruolo e in qualsiasi momento. Darò il massimo per la squadra. Tutti conoscono le mie caratteristiche, ho giocato sempre a destra e quella è la mia posizione preferita. Gioco dove mi mettono, sempre pronto a dare il meglio di me.”

OBIETTIVI JUVE

“A Torino mi trovo molto bene. Ora non fa molto freddo, ma a dicembre peggiora. Oramai sono abituato. Obiettivi alla Juve? Abbiamo una grande squadra, ma la concorrenza è tanta, dobbiamo restare tranquilli, con i piedi per terra, lavorare e metterci nelle mani di Dio. Proveremo ad arrivare più in fondo possibile in tutte le competizioni.”

FUTURO

A me basta essere alla Juventus per ottenere, con l’aiuto di Dio, gli obiettivi che ci siamo prefissati. Ci siamo prefissati di essere competitivi a marzo in tutte le competizioni. Poi ci sarà la Copa America, è una buona occasione anche per ottenere qualcosa per la Colombia.”

RONALDO

“Conoscevamo già quanto fosse professionale. È una persona speciale con un grande cuore, ogni giorno imparo qualcosa da lui, bisogna avere grande fame per vincere e raggiungere gli obiettivi. È una persona normale, un grande calaciatore e un grande atleta. Tutto ciò che ha vinto è frutto del suo lavoro.”

ULTIME NOTIZIE