Tacconi a muso duro: "A Mourinho avrei dato un bel calcio nel c***"

Tacconi a muso duro: “A Mourinho avrei dato un bel calcio nel c***”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Le parole dell’ex portiere bianconero

Stefano Tacconi non ha digerito la provocazione di José Mourinho al termine di Juventus-Manchester United. La mano portata all’orecchio nel tentativo di sbeffeggiare il pubblico dell’Allianz Stadium hanno suscitato parole dure nell’ex portiere bianconero. Ecco le sue dichiarazioni a RMC Sport e riprese da Tuttosport:

“Mourinho è stato provocato? Sono stato provocato per venticinque anni, cosa avrei dovuto fare? Ogni volta che giocavo contro il Napoli mi divertivo anche io a provocare. Avrei dato un bel calcio nel c*** a Mourinho, Bonucci è stato bravo. Ieri sera c’è stata una debolezza mentale e fisica negli ultimi dieci minuti. Quando sono entrati Fellaini e Mata il Manchester United ha giocato più veloce della Juventus e sono arrivati i due gol. Io avrei messo un difensore, ma avrei giocato a cinque negli ultimi dieci minuti. Quando sull’1-0 i bianconeri hanno sbagliato l’ennesima palla gol a mio figlio ho pronosticato la rete dello United. Szczesny? È una brutta palla che è rimbalzata davanti, o la blocchi o cerchi di buttarla più lontano. In quei momenti non sei neanche più lucidissimo. Io sarei andato come un kamikaze a prendermi quel pallone nella mischia. Una squadra che ha fatto sette occasioni da gol più di questo non poteva fare”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy