Gianluca Vialli: "Questa Juve è più forte di quella del 1996"

Gianluca Vialli: “Questa Juve è più forte di quella del 1996”


L’ex capitano bianconero Gianluca Vialli, ai microfoni di Gazzetta dello Sport, non ha dubbi: “Questa Juve è più forte della mia”.
Sebbene le innumerevoli differenze fra la rosa attuale e quella del 1996 rendino il paragone infattibile, lo storico numero 9 ha affermato: “La mia Juve, di 22 anni fa, ha avuto il merito di vincere la Champions, ma quella attuale ha una qualità superiore”.

Continuando l’intervista, Gianluca Vialli ha aggiunto: “Allegri rispetto a Lippi ha a disposizione due squadre vere e uno dei due migliori giocatori al mondo. Per qualche anno mi ha fatto piacere essere ricordato come l’ultimo che ha alzato la Champions, ma ultimamente mi faceva male vedere le facce di questi giocatori, campioni che soffrivano dopo le finali perse. Quest’anno però può essere l’anno giusto e come rivale vedo il Barcellona: la Juve è la squadra più forte d’Europa, vista profondità della sua rosa.”

L’ex capitano ha concluso soffermandosi su alcuni singoli, quali Ronaldo, Cancelo e mister Allegri: “Cristiano? Quando vedi uno che nel calcio ha vinto tutto allenarsi in questa maniera, sei portato a chiedere sempre di più a te stesso. Cancelo? Alla Juve ha trovato il contesto tecnico e tattico per rendere al meglio, gioca insieme a compagni di qualità. Visto che Zidane non sta lavorando, è Allegri il migliore di tutti e lo dicono i risultati. Max ha la capacità di farsi seguire al volo dai propri giocatori.”

Alessandro Zanzico