Urbano Cairo: "Questione striscioni? Ci vogliono delle doppie scuse"