Champions League: poker italiano, non accadeva dalla stagione 2005/2006

Champions League: poker italiano, non accadeva dalla stagione 2005/2006


L’Italia è tornata a fare la storia in Champions League. Dopo il successo di martedì sera della Juventus contro lo Young boys e della Roma contro il Viktoria Plzen, altre due italiane si sono aggiunte. Le imprese del Napoli e dell’Inter nell’ultimo turno di Champions League hanno un sapore particolare. Gli azzurri di Ancelotti hanno sconfitto il Liverpool vice-campioni d’Europa; i nerazzurri di Spalletti hanno ribaltato il risultato contro il Psv. Scopriamo perchè.

SUCCESSO TUTTO ITALIANO IN CHAMPIONS

Dopo quasi 15 anni quattro squadre italiane vincono nello stesso turno della competizione più importante del Mondo per club. L’ultima volta successe nella stagione 2005/2006, con protagoniste Juventus, Milan, Inter e Udinese.

Ripercorriamo però quei match: partiamo dal successo della Juventus che superò 1-0 il Brugge al Delle Alpi con un gol di un certo Del Piero. Poi, altri bianconeri, l’Udinese vinse il match 2-1 contro il Panathinaikos in trasferta con una doppietta di Iaquinta.

Infine toccò alle milanesi:  il Milan tornò a Istanbul e sconfisse il Fenerbahce con uno poker di Shevchenko;  l’Inter asfaltò l’Artmedia Petrzalka trascinata da una tripletta di Adriano.

Insomma l’Italia è tornata a dire la sua anche in Champions League e forse con l’aiuto dei campioni arrivati in estate si può puntare a vincere la Coppa dalle Grandi Orecchie.

 

ULTIME NOTIZIE