Nome in russo ma stessa qualità: arriva il primo gol di Marchisio con lo Zenit

Nome in russo ma stessa qualità: arriva il primo gol di Marchisio con lo Zenit


A tanti tifosi bianconeri, se non a tutti, farà male vederlo con una nuova maglia. Ancora non ci si fa l’abitudine, eppure, Claudio Marchisio è un giocatore dello Zenit. E oggi è arrivato anche il suo primo gol in Russia.

PRIMA VOLTA

La prima volta non si dimentica mai. Claudio però, in testa, ha sempre la Juve. La sua Juve. Cambia numero, ora ha il 10, cambiano le sue responsabilità ma non il suo amore. Anche da lontano segue i suoi ex compagni e li invoglia a far bene e a vincere, senza mai dimenticare di essere un professionista. Quello lo è sempre stato e sempre lo rimarrà. E quest’oggi ha dato il sorriso ai suoi nuovi tifosi, quelli russi, che hanno potuto esultare al suo primo gol contro l’Anzhi. Non basterà per la vittoria (lo Zenit ha perso 2-1) ma servirà sicuramente per ingranare ulteriormente in questa sua nuova, difficile avventura.

MAI SENZA JUVE

Anche nella sua storia su Instagram Claudio non dimentica di celebrare la grande vittoria contro il Napoli, postando una delle tante foto in cui il suo amore per i colori bianconeri viene a manifestarsi.

Il suo cuore non si discute, la sua qualità pure. Lo Zenit può godersi il suo nuovo, grande acquisto, che oggi ha avuto la sua nuova prima volta. La prima di tante, si spera per lui.