Rosso a Ronaldo: in Champions il Var è necessario!

Rosso a Ronaldo: in Champions il Var è necessario!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fallimento della classe arbitrale a Valencia. Prescindendo dall’esito della gara, e da come verrà portata avanti dal direttore di gara e dagli assistenti, al Mestalla è stata posta in essere la più grande delle ingiustizie ai danni di Cristiano Ronaldo.

Il rosso rifilato dal direttore di gara all’indirizzo del portoghese, su suggerimento dell’assistente di porta, è la sanzione più inadeguata che potesse essere rifilata per l’episodio cui abbiamo assistito. Su azione portata avanti sulla sinistra da Alex Sandro, Ronaldo si è scontrato in mezzo all’area con Murillo, che è stato successivamente invitato a rialzarsi. L’arbitro di porta ha ritenuto l’atteggiamento di CR7 sportivamente scorretto, vedendo nello scontro tra i due una tirata di capelli dell’ex Madrid ai danni dell’ex Inter e suggerendo così al direttore di gara di espellere il giocatore bianconero.

La presenza della Var avrebbe sicuramente evitato un episodio del genere, intorno al quale aleggia un alone di mistero.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy