Allegri in cerca del modulo perfetto

Allegri in cerca del modulo perfetto

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo le prime tre giornate di esperimenti, Massimiliano Allegri inizia a pensare all’assetto perfetto per la sua Juventus. Le priorità sono Dybala e Ronaldo. Il tecnico toscano dovrà infatti trovare un modo per far giocare insieme i due, permettendo al portoghese di trovare il goal e all’argentino di riavere la leadership nel reparto offensivo. Fra 4-2-3-1, 4-3-3 e 4-3-2-1 Allegri deve tener conto degli altri “intoccabili”. Reduci dalle prime uscite, infatti, è difficile pensare ad una Juventus senza Mandzukic, punto di riferimento d’attacco in mezzo ai numeri 10 e 7. Stesso discorso potrebbe valere anche per un Federico Bernardeschi in grande spolvero e per i vari Douglas Costa e Cuadrado, profili difficili da lasciare in panchina. 

Il Corriere di Torino riporta, però, una delle plausibili soluzioni: la difesa. Per quanto possa sembrare paradossale, infatti, il reparto difensivo potrebbe essere la soluzione ai dubbi amletici del mister. Usufruendo di due terzini “bloccati” (come Barzagli o De Sciglio piuttosto che Cancelo o Alex Sandro), la linea difensiva della Juventus potrebbe, a partita in corso, essere composta da 3 uomini. Ciò permetterebbe una maggiore sicurezza difensiva e garantirebbe più libertà di azione al reparto offensivo.

Alessandro Zanzico

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy