Poco più di 100 minuti su 240 per Dybala: mai così pochi nelle prime tre giornate

Poco più di 100 minuti su 240 per Dybala: mai così pochi nelle prime tre giornate


Nella passata stagione, Paulo Dybala potè vantare un super avvio di stagione. 216 minuti e cinque goal per la Joya nelle prime tre gare nella scorsa stagione. Partito solo una volta dalla panchina, da titolare mai sostituito, sempre in goal, si trattava di un Dybala necessario per Massimiliano Allegri e compagni. Quest’anno, però qualcosa pare sia cambiata: solo 101 minuti per lui. Titolare solo nella prima contro il Chievo, ha poi visto dalla panchina la partita contro la Lazio ed è subentrato per 10 minuti scarsi al Tardini contro il Parma.
Il Corriere di Torino ci racconta come Allegri sia propenso, soprattutto nelle prime gare di stagione, a testare tante Juve diverse e a far ruotare i propri calciatori, ma impossibile non pensare a come la presenza di Cristiano Ronaldo possa aver influito in tutto ciò. Considerato il 4-3-3 il modulo preferito dal mister per la sua Juve, si esclude l’ipotesi di vedere in attacco quattro giocatori offensivi. Il secondo inamovibile dopo CR7 è Mario Mandzukic, dimostratosi necessario e fondamentale anche in questa stagione. Di conseguenza, Dybala, potrebbe avere più difficoltà del previsto nel trovare, ogni settimana, una maglia da titolare.

Alessandro Zanzico

Loading...