Queste sono le partite da vivere, queste sono le partite da Juve

Sorteggio Juve Real
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Juventus-Real Madrid non è mai una partita come tutte le altre. Blasone, tradizione, campioni a confronto hanno sempre animato una delle sfide più importanti e più affascinanti della storia del calcio europeo. Nel corso degli anni, sono tante le volte in cui i Blancos e i bianconeri si sono affrontati. L’ultima, sotto il cielo di Cardiff, ha visto trionfare gli uomini di Zidane nella finale di Champions League lo scorso 3 giugno.

ESSERE GRANDI, ESSERE JUVE

La sensazione è quella dell’abitudine. Sì, perché da qualche anno a questa parte, oramai la Juventus ha abituato i suoi tifosi a giocare un determinato tipo di partita. Non bisogna più stupirsi se la squadra di Allegri affronta le grandi d’Europa: lo ha già fatto e in molte occasioni ha anche ben figurato. L’anno scorso ai quarti è toccato al Barça, due anni fa agli ottavi col Bayern e tre anni fa in semifinale proprio con i Galacticos. In queste partite, ciò che non può mancare è lo spirito della grande squadra, la passione che contraddistingue la Juventus. Il risultato sarà, sicuramente, costantemente in bilico e sempre soggetto ad episodi, ma l’atteggiamento della compagine bianconera dovrà fare la differenza. D’altronde, queste sono le partite della Vecchia Signora.

I FUORICLASSE

Sì, torniamo sempre lì. Perché alla fine il calcio è un gioco di squadra, ma se i singoli vogliono, la vincono. I tifosi della Juve sperano in una partita non decisa da una giocata estemporanea di un campione, semplicemente per statistica: gli altri hanno CR7: una sigla che può far abbassare qualsiasi serranda e qualsiasi sipario. Però ai bianconeri non mancano i campioni, ma soprattutto non mancano le motivazioni. Gli occhi ricadranno sicuramente lì, a quella coppia che fa sognare ogni volta che duetta: Dybala e Higuain, Higuain e Dybala. Assieme vogliono conquistare l’Argentina e il Mondiale, ma assieme vogliono prima portare la Juventus verso traguardi importanti. E mica solo quei due, perché assieme a loro ci saranno altri nove che daranno la vita pur di portare a casa una partita del genere.

D’altronde, parliamo di Juve-Real: solo questo vale il prezzo del biglietto. D’altronde, è un quarto di finale di Champions League: è da qui che incominciano i sogni.