Sampaoli, che stoccata a Dybala: “Pensavamo fosse un top player, ma ad oggi…”

dybala-argentina-spazioj
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Jorge Sampaoli non risparmia Paulo Dybala, e forse sorprende gran parte della critica, alla vigilia della sfida contro l’Italia. Il tecnico dell’Albiceleste non è stato leggero con la “Joya” bianconera, esprimendo il suo parere sulla mancata convocazione del dieci bianconero.

Queste le sue parole: “Dybala è un giocatore che genera molti punti per la squadra, è anarchico e questo l’ha portato ad imporsi come una figura importante nel mondo del calcio mondiale.

Ma quando siamo arrivati qui pensavamo fosse un top player. Mentre lui sta faticando ad integrarsi: o non siamo stati bravi noi a trovargli una posizione, o lui non si è adattato ad una idea, la nostra, diversa da quella di un club. Dobbiamo valutare se chi c’è ora è meglio di lui”