De Sciglio positivo e fiducioso: “A Londra come nei primi 10′ di Torino”

De Sciglio: Arriva da anni bui in rossonero, è una delle scommesse da fantacalcio. Da prendere solo in una difesa in cui si hanno già delle certezze, poiché il rendimento è in dubbio. Le prime uscite di pre-campionato hanno mostrato buone cose, ma già contro il Tottenham non è stato entusiasmante. Se dovesse tornare quello dei primi tempi del Milan e della Nazionale, potrebbe essere un'ottima intuizione. Non svenatevi però.
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mattia De Sciglio, tra i più positivi martedì sera contro il Tottenham, ha parlato ai microfoni di JTV, soffermandosi sul derby di domenica prossima e sul ritorno di Champions League del 7 marzo, a Wembley. Qui di seguito le sue dichiarazioni.

DOVREMO FARE IL MASSIMO PER SFRUTTARE LE OCCASIONI

Andremo a Londra con l’atteggiamento mostrato l’altra sera nei primi dieci minuti, consapevoli che sarà una battaglia e che ci saranno delle difficoltà, ma anche del fatto che ci concederanno delle occasioni e che dovremo fare il massimo per sfruttarle. Si deve essere positivi e fiduciosi, perché è vero che sarà una partita difficile, ma la qualificazione è ancora aperta. Sappiamo di giocare una squadra forte, ma faremo tutto il possibile per passare il turno.”.

TORINO? COMPLIMENTI A MAZZARRI

Poi, sul derby della Mole di domenica: “Si gioca in un orario diverso dal solito, quindi tutto viene programmato in relazione a quello: dalla sveglia al pranzo. È una partita importante, per i tre punti in palio e perché è un derby: una gara a sé, al di là della classifica e della condizione fisica e mentale. Mazzarri ha portato al Toro più ordine e compattezza e si è visto dagli ultimi risultati. Inoltre troveremo anche un ambiente particolarmente caldo, quindi dovremo prepararci al meglio.”.

Chiosa sul campionato del Napoli: “Sta vivendo una stagione straordinaria, ma anche noi stiamo facendo molto bene e dobbiamo continuare così per giocarcela fino alla fine. Il Napoli ha continuità a livello di prestazioni e di risultati e anche noi dovremo evitare di lasciare punti per strada.”.