Hamsik sulla lotta scudetto: "La Juve è più forte, ma le stiamo tenendo testa"

Hamsik sulla lotta scudetto: “La Juve è più forte, ma le stiamo tenendo testa”


Torna a parlare della lotta scudetto tra Juve e Napoli il capitano degli azzurri, Marek Hamsik. Il centrocampista è protagonista assoluto di questa stagione da record dei partenopei, e ha ricordato ai microfoni tedeschi di Sport1 come la sua squadra non abbia intenzione di cedere il passo ad una Juve sempre alle spalle di un solo punto.

“Questo è l’anno del Napoli”

Le parole sui bianconeri suonano quasi scaramantiche rispetto al resto: “Non possiamo paragonarci alla Juventus che è uno dei club più forti e ricchi del mondo, ma le stiamo tenendo testa e vogliamo farlo fino alla fine. Sono sicuro del fatto che quest’anno toccherà a noi vincere lo scudetto“.

Su Sarri, vero fautore di questo Napoli imbattibile: “Il calcio di Sarri è bello da vedere, ma difficile da realizzare, perché bisogna correre moltoIn fase di contenimento c’è da faticare, ma poi quando abbiamo la palla ci si diverte. In allenamento giochiamo sempre a due tocchi per abituarci a muovere il pallone. Com’è il mister? Fuori dal campo è una persona socievole e tranquilla, ma quando ci alleniamo e giochiamo è inflessibile. E poi fuma tantissimo, mai vista una persona fumare così tanto…“.

Su Maradona, il cui numero di gol con gli azzurri è stato superato da poco dal centrocampista slovacco: “Diego è unico, lo sappiamo tutti, io l’ho superato per gol segnati, ma lui resterà il numero uno per sempre“.

Loading...