Juventus, occhi sempre puntati sulla crescita di Kean

Fonte foto: screenshot Youtube
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Moise Kean è il primo calciatore nato negli anni 2000 a esordire in Serie A e in Champions League, nonché il primo della sua annata ad andare a segno in uno dei massimi campionati europei. Quattro reti (doppietta alla Fiorentina) in 17 presenze, a soli 17 anni. La prima vera stagione da protagonista in Serie A per Moise Kean, in prestito al Verona, è fino ad ora decisamente positiva.

IL PIANO DELLA JUVE PER RIPORTARE ALLA BASE KEAN

Secondo quanto riportato da Goal.com,  la Juventus ha pronto per lui un piano a lungo termine. Attenzione però agli altri club, infatti nel mercato di gennaio ci ha provato anche il Leeds, squadra che milita in Championship.

Con il suo agente, Mino Raiola, si potrà discutere di un’operazione di mercato da attuare con un club “amico”. L’idea è quella di riproporre in estate la formula attuata anche per Lirola e Mattiello. Si tratterebbe di una cessione a titolo definitivo, con un accordo atto a mantenere in ogni caso il controllo sul calciatore.