ESCLUSIVA / Juve, rivoluzione a sinistra: la situazione di Alex Sandro in via di definizione. E spuntano nomi importanti...

ESCLUSIVA / Juve, rivoluzione a sinistra: la situazione di Alex Sandro in via di definizione. E spuntano nomi importanti…


La ‘bomba’ è di quelle che lasciano col fiato sospeso. E con un po’ di conti che ritornano. Tant’è: è il bentornato al mercato, e s’inizia pian piano a farci il callo, l’abitudine, le scongiure.

Gennaio è alle porte e alle porte (d’addio) ci va pure Alex Sandro. Sì, avete capito bene: la Juventus è pronta a soddisfare il desiderio malcelato del giocatore di emigrare lontano, più o meno direzione Londra, quasi sicuramente quella parte della capitale inglese colorata di Blue.

Conte lo aspetta a braccia aperte, chissà però se il leccese farà in tempo ad accoglierlo: in ogni caso, i problemi legati al rinnovo tra Juve e Sandro cessano automaticamente d’esistere. Che saluti a gennaio, oppure a giugno, vince Alex. O meglio, vince il desiderio dell’intera famiglia dell’esterno. Che a Torino no, non respira proprio aria natalizia.

IL SOSTITUTO

Desideri legittimi, in fondo: per nulla invisi alla società. Pronta ad aiutare il ragazzo, chiaro: purché arrivi presto il sostituto. Ecco, le sirene – più di una – suonano in direzione Durmisi: terzino danese, di origini macedoni e per metà albanese. No, la Juve non fa confusione: sul giocatore punta molto, tanto da offrire 2.5 milioni all’anno più altri 2 di bonus. Per il prezzo del cartellino? Questioni da analizzare in futuro. Un futuro molto prossimo, s’intende.

IL SOGNO

Per quello più lontano, il desiderio è ben altro. E porta al nome di Emerson Palmieri. Non che si debba aspettare più di tanto, anzi: già fissata per il 27 dicembre una cena tra Monchi e la dirigenza bianconera. L’esterno ex Palermo è sul piatto. Un piatto che pesa tanto, sì: ma questo non spaventa nessuno.

 

ULTIME NOTIZIE