Dybala come Pirlo, la Joya incanta anche da fermo

Dybala come Pirlo, la Joya incanta anche da fermo


Com’è che dicono gli Inglesi? “Sometimes truth is stranger than fiction“. A volte, la verità è più bizzarra della fantasia. Chi l’avrebbe mai detto che un giocatore come Dybala mettesse dentro più calci di punizione che calci di rigore.

La sua pericolosità da calcio piazzato lo ha reso un autentico gigante della specialità. Da quando veste la maglia bianconera, dopo un “free-kick”, l’argentino ha registrato per ben 7 volte il suo nome tra i marcatori : già più di Baggio e Zidane, per dirne alcuini.

La joya subito sotto il podio

Nella classifica all-time dei realizzatori bianconeri, Paulo, si trova momentaneamente al quarto posto. Davanti a lui? Mostri sacri come Pirlo, con 12 reti, Platini, con 13 e Del Piero con 21. La strada verso la cima della classifica è ancora lunga certo, ma Dybala sta dimostrando di essere sulla “diretta via”. La joya ha, infatti, collezionato i suoi 7 gol da punizione in 75 partite, esattamente come Andrea Pirlo. Del Piero e Platini invece, misero a segno la loro punizone-gol, rispettivamente alla gara numero 191 e 96 in maglia bianconera.

In europa è il top

Bisogna aggiungere a tutto questo altre cifre che esaltano il 10 bianconero: in questa stagione ha segnato 3 reti da punizione diretta, più di chiunque altro in Europa. Rientrando nei confini del nostro paese, Dybala è arrivato a 4 gol da fuori area cifra che lo vede primatista per questa stagione.

Per qualche giocatore è più semplice segnare da 20-30 metri scavalcando 4-5 uomini, che segnare da 11 metri da solo contro il portiere. “Sometimes truth is stranger than ficiton”