Andrea Agnelli: sempre un passo avanti

Andrea Agnelli: sempre un passo avanti


Non può essere solo un caso. Quando la Juventus è tornata ad essere guidata da un Agnelli, ha fatto ritorno ai vertici del calcio italiano ed europeo. Segno che il presidente Andrea Agnelli ha da sempre amato i colori bianconeri, tanto da metterci sempre la faccia. Segno che il numero uno della Vecchia Signora è sempre un passo avanti. Lo dicono i numeri, lo dicono i profitti ma soprattutto lo dicono i risultati.

Agnelli, da Allegri al nuovo logo

Non è semplice racchiudere tutto in poche parole. Eppure quando parla il presidente Andrea Agnelli sembra quasi sentenziare con delle massime. Definire l’ultimo periodo caotico della Juventus e del suo allenatore Massimiliano Allegri con una facilità disarmante: “Allegri caparbio nel portare avanti un lavoro che per altri sembrava terminato”. Tanto da zittire tutti, antijuventini e stessi tifosi bianconeri in pochissimi secondi. Senza mai dimenticare quale sia l’obiettivo principale della stagione: “Vincere il settimo scudetto ed andare il più avanti possibile in Europa.

Dalle finestre di mercato, alla riforma del campionato

Al termine della conferenza stampa sono tanti i spunti sul quale riflettere. Dalla riforma del campionato: tornare ad una Serie A con 18 squadre partecipanti. Passando per una variazione delle finestre di mercato, considerate oramai troppo lunghe. Concludendo con i discorsi sul Var e le pause delle Nazionali. La sensazione è che Andrea Agnelli possa ambire ad un ruolo sempre più importante, ad un ruolo da protagonista assoluto nel nostro calcio. E sarebbe l’uomo giusto perché ha riportato, insieme al suo staff, la Juventus dove meritava. Dal punto di vista economico in appena 6 anni la società di corso Galileo Ferraris ha raddoppiato il suo fatturato. Ma il marchio Juventus cresce anche al di fuori del mondo calcistico: dal nuovo logo allo sbarco su una piattaforma web come Netflix, oltre al film dei fratelli La Villa. Con un piede nella tradizione, con l’altro proiettato verso il futuro. Sempre pronti al cambiamento, se questo vuol dire miglioramento. Il progetto Continassa, l’addio al Delle Alpi sul quale è stato eretto lo Stadium. Sempre un passo avanti.