Uli Hoeneß, presidente del Bayern Monaco non ci sta: "Follia spendere 200 milioni per un giocatore"

Uli Hoeneß, presidente del Bayern Monaco non ci sta: “Follia spendere 200 milioni per un giocatore”


Uli Hoeneß, attuale presidente del Bayern Monaco, che domina da anni in Germania, dice la sua riguardo al mercato attuale. Hoeneß dice la sua riguardo alle cifre del mercato attuale, reputate a modo suo, troppo alte. Follia pura secondo il presidente bavarese. Chiaro il riferimento alla cifre astronomiche che il Paris Saint-Germain vorrebbe offrire per il fenomeno Neymar.

ECCO LE PAROLE DEL PRESIDENTE DEL BAYERN MONACO

“Non comprerò un giocatore pagandolo 150 o 200 milioni di euro. Non prenderemo parte a questa follia e finchè durerà, non sarà possibile programmare per vincere la Champions League. Il nostro obiettivo è essere i campioni di Germania”.

Il presidente Uli Hoeneß sembra così accantonare l’ipotesi Champions League per il suo Bayern. Molto più alla portata invece rimanere campioni in Germania, dove lo strapotere è netto.