Caso fidejussioni, problemi per Bonucci e Biglia. Pronto un piano B

Caso fidejussioni, problemi per Bonucci e Biglia. Pronto un piano B

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In questi ultimi giorni sta facendo discutere il fatto che gli ultimi acquisti rossoneri, Lucas Biglia e Leonardo Bonucci, non fanno parte della lista Uefa per il match preliminare contro il Craiova. La causa? La mancata deposizione ufficiale delle fidejussioni.

Il Milan però tranquillizza i propri tifosi e fa sapere che l’11 agosto saranno regolarmente depositate, senza ulteriori problematiche. Anche  l’ad Marco Fassone aveva già accennato alla firma di Biglia che le fidejussioni sarebbero state depositate in un momento successivo. Sembra quindi non esserci  problema per la definizione degli acquisti di Bonucci e Biglia,  l’11 agosto verrà chiuso tutto.

CARLO FESTA: BIGLIA E BONUCCI? FONDO ELLIOT PIANO B

Si aggiunge anche una dichiarazione di Carlo Festa, giornalista de “Il Sole 24 ore” , che afferma  secondo i rumors catturati in queste ore, nel caso in cui le fideiussioni non dovessero concretizzarsi, il Milan garantirà le operazioni sui due neo-acquisti con il ricavato del bond emesso a Vienna e sottoscritto da Elliott.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy