Under 21, debutto con vittoria per la nazionale di Di Biagio

Under 21, debutto con vittoria per la nazionale di Di Biagio


E’ il giorno del debutto degli Azzurri all’Europeo Under 21: la squadra di Di Biagio debutta con la vittoria contro la Danimarca. Le aspettative erano altissime: grande attesa soprattutto per il tridente Berardi-Petagna-Bernardeschi e per la prestazione di Gigio Donnarumma dopo la clamorosa rottura col Milan.

LA CRONACA DEL MATCH

La partita comincia con la contestazione nei confronti di Donnarumma, tempestato di fischi e cori. Il primo tempo ha un ritmo molto basso e con occasioni scarse. Timida al 20′ la conclusione di Conti sull’esterno della rete. L’unico tiro degno di nota è quello dalla distanza di Benassi al 28′ deviato in angolo da Hojberg. Nella ripresa l’Italia cambia marcia, più convinta dei propri mezzi. Convinzione che premia gli azzurri al 53′: Pellegrini in area legge bene l’azione e si inventa una mezza rovesciata d’altri tempi che beffa il portiere danese.

Buona la reazione della Danimarca dopo lo svantaggio, pericolosa subito, dopo un’incertezza di Gagliardini, risolta in scivolata da Barreca su Hjulsager. Appena sufficiente la prova di Berardi che al 67′, allo stremo, viene sostituito da Federico Chiesa. Al 75′ ci pensa Donnarumma a respingere una pericolosa conclusione del solito Hjulsager. Chiesa lotta con generosità e all’80’ allenta la pressione danese con un destro da fuori, respinto con qualche difficoltà da Hojberg. All’86’ l’Italia chiude il match: Chiesa, autore del definitivo cambio di marcia, dalla sinistra salta il marcatore diretto e mette dentro un pallone perfetto per Petagna, bravissimo ad anticipare Banggaard e a insaccare.

Inizia con un successo l’europeo della nazionale di Di Biagio, ottimi i bianconeri Rugani e Caldara autori di una partita concreta e di personalità. I registi difensivi, annullano gli attaccanti avversari e fanno partire la manovra azzurra.