Zidane torna sulla finale di Cardiff e ammette: “Abbiamo studiato la partita tra Napoli e Juve per battere i bianconeri”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Che sia stato un grande allenatore è sempre stato fuori da ogni discussione, mentre che sia anche un grande allenatore è una scoperta recente. Un anno e mezzo da protagonista assoluto al Real. Zinedine Zidane ha regalato a Florentino Pérez una Liga e, soprattutto, due Champions consecutive, l’ultima a spese della Juve. Il tecnico francese è tornato a parlare della finale di Cardiff, svelando un importante retroscena.

“Con la Juve avevamo la convinzione di potercela fare”

Intervistato da Napolimagazine.com a Taormina, dove sta trascorrendo le vacanze, l’attuale allenatore dei “blancos” ha rivelato l’arma segreta dell’amara serata, almeno per la Juventus, di Cardiff. Il tecnico è ritornato sul match del San Paolo: “Col Napoli abbiamo sofferto e ci ha messo in difficoltà. Con la Juventus siamo entrati convinti di potercela fare, meritando di vincere”Molti meriti vanno però proprio all’ex bianconero che ammette “di aver studiato la partita Napoli-Juve di campionato, quando gli azzurri schiacciarono nella propria metà campo i bianconeri”. Il Real visto a Cardiff, complice anche la prova dei bianconeri, è parso una macchina perfetta. Ottima copertura dei ruoli, continue sovrapposizione e, davanti, un super Ronaldo: questo è quello che ha determinato la gara. Una mossa vincente dunque studiata davanti al monitor proprio dall’ex bianconero.
Merito delle conoscenze tattiche e dell’esperienza di Zidane, già tra i migliori allenatori del mondo. E pensare che la sua carriera in panchina è, di fatto, appena cominciata.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook