Gagliardini sull'episodio Juventus Stadium: ''Non ricapiterà''

Gagliardini sull’episodio Juventus Stadium: ”Non ricapiterà”


Roberto Gagliardini, una delle tante rivelazioni del campionato di serie A appena concluso, si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni in una conferenza stampa tenutasi nel ritiro della Nazionale under 21 in Polonia.

SUL CASO DONNARUMMA

Il numero 5 dell’Inter si è espresso sulla condizione psicologica di Donnarumma a pochi giorni dall’esordio della propria squadra nella competizione continentale di categoria: ”Gigio è tranquillissimo e carico per questo Europeo, non è influenzato dai fattori esterni”.  Gagliardini ha poi commentato la quasi totale mancanza di bandiere all’interno del panorama calcistico italiano attuale: ”Ce ne sono meno rispetto al passato, anche se mi auguro ce ne possano essere altre in futuro. Io un simbolo dell’Inter? Sì, mi piacerebbe molto rappresentare una società come l’Inter”. Sul futuro della sua squadra ha poi detto di essere carico per la prossima stagione.

SUL CASO JUVENTUS STADIUM

Il classe ’94 è poi tornato sull’episodio che lo ha visto protagonista qualche mese fa, quando le telecamere lo immortalarono allo Juventus Stadium in occasione della partita tra i bianconeri e il Barcellona, per cui ha ricevuto molti insulti da parte dei tifosi nerazzurri più intolleranti: ”Non c’è bisogno di rimanerci male, fa parte del mondo del calcio. I tifosi sono molto attaccati alla maglia e non hanno gradito questo mio comportamento. Ne ho preso atto e sicuramente non ricapiterà”. 

Loading...