Spalletti subito al veleno: ''Lei può essere di chi le pare, noi siamo interisti"

Spalletti subito al veleno: ”Lei può essere di chi le pare, noi siamo interisti”


Oggi è stata senza dubbio la giornata di Luciano Spalletti. Il tecnico ex Roma, infatti, proprio in mattinata ha firmato un contratto che lo legherà all’Inter per i prossimi due anni, e verrà presentato ufficialmente mercoledì alle 12:00. L’allenatore toscano, però, si sente già pienamente interista: appena giunto all’aeroporto di Malpensa, infatti, ha risposto ad un tifoso della Juventus che ha attirato la sua attenzione dicendogli: “Io sono juventino, avrei voluto che venisse da noi“, con un: “Lei può essere di chi le pare, noi siamo interisti“. Non può che essere l’inizio di un’altra stagione infuocata sotto il profilo mediatico.