La Procura di Torino apre un fascicolo sulla notte della Finale

La Procura di Torino apre un fascicolo sulla notte della Finale


Dopo i fatti verificatosi il 3 giugno in Piazza San Carlo a Torino, la Procura del capoluogo piemontese ha deciso di aprire un’inchiesta per lesioni plurime a carico di ignoti. L’indagine proseguirà su due fronti per chiarire tutto l’accaduto.

LA CAUSA PRINCIPALE

Da una parte si vuole far luce sui motivi scatenanti la reazione dei 30mila bianconeri presenti in piazza ad assistere alla finale di Cardiff contro il Real Madrid. Capire quindi la causa principale del “fuggi fuggi” generale che ha portato il bilancio ad oltre 1500 feriti, dopo la completa assoluzione del giovane ripreso a torso nudo. La visione integrale del video ha mostrato infatti che non fu il ragazzo a scatenare quegli attimi di terrore.

L’ORGANIZZAZIONE

Dall’altra parte i magistrati vogliono verificare anche se vi siano state delle lacune nell’organizzazione dell’evento. Il Ministro dell’Interno Minniti ha dichiarato che d’ora in avanti solo con il massimo livello di sicurezza potranno andare in scena gli eventi in programma.