Conte: “Io all’Inter? Sto bene al Chelsea, voglio vincere qui”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’attuale tecnico dei Blues, Antonio Conte, ha risposto alle domande riguardanti le voci di interesse dell’Inter e sulla sua voglia di continuare l’esperienza in Inghilterra alla guida del Chelsea, capolista della Premier League.

Ecco le parole di Conte: “La mia situazione è molto chiara. Ho un contratto col Chelsea e stiamo cercando di fare qualcosa di importante, per il presente e per il futuro”.

Su eventuali contatti con l’Inter: “Nessuno, voglio rimanere e vincere con questa squadra”, azzittendo così le voci che lo vedevano vicino all’accordo ultra-milionario con Suning, disposto a tutto per riportarlo in Italia.

Conte poi ha parlato del suo desiderio di rimanere a Londra per molti anni:Ogni allenatore, quando comincia a lavorare con un nuovo club, spera di rimanere per molti, molti anni perché significa che sta lavorando bene e ha la possibilità di migliorare i propri giocatori, la propria squadra e crescere insieme. Stiamo gettando delle basi importanti per il futuro. Il Chelsea è in un momento di transizione, una stagione in cui molti giocatori che hanno vinto qui hanno cambiato squadra. Poi, basta vedere quello che è successo a Ranieri, bisogna essere pronti a tutto ma io spero di rimanere qui per tanto tempo”.

Tuttavia, Conte lascia intendere che soffre un po’ per la lontananza dalla famiglia: “Il mio unico problema in questa stagione è che la mia famiglia è rimasta in Italia e mi manca ma sto lavorando per il futuro, per provare a portarla qui e tornare insieme“.