Juventus-Napoli, Giacometta contro Pulcinella

Juventus-Napoli, Giacometta contro Pulcinella


Carnevale ogni scherzo vale. Anche disputare una semifinale di Coppa Italia tra due grandi del calcio italiano come JuventusNapoli. Allo Stadium andrà di scena una delle sfide che negli ultimi anni è stata sinonimo di lotta per il tricolore. Un doppio match con ritorno al San Paolo che ne promette davvero delle belle. Sarà la sfida tra due toscanacci come AllegriSarri. Il nuovo core n’grato Higuain contro il capitan fedele Hamsik. E per restare in tema la lotta tra GiacomettaPulcinella.

Juventus, la maschera ideale è Giacometta

Nasce dapprima come burattino per poi diventare la maschera simbolo di Torino, insieme a Gianduia. Chi meglio di Giacometta, donna pratica e dal carattere forte, può essere paragonata alla Vecchia Signora? I bianconeri arrivano alla sfida contro i partenopei reduci dalle vittorie contro Porto ed Empoli. Massimiliano Allegri punterà sui titolarissimi per affrontare il club partenopeo perché la Coppa Italia non va trascurata. L’obiettivo è infatti quello di cercare di trionfare per la terza volta consecutiva in questa competizione. Qualcosa di estremamente complicato ma non impossibile, non per la Juventus.

Napoli, pronti all’impresa

Sicuramente più conosciuta invece la maschera di Pulcinella, maschera napoletana ma che rappresenta il Carnevale in tutto il mondo. Gli uomini di Sarri sono chiamati all’impresa contro i piemontesi. Mai gli azzurri sono riusciti ad ottenere punti allo Juventus Stadium: sei sconfitte su altrettante gare disputate. Questo è il momento ideale per invertire la tendenza negativa. Con la sconfitta casalinga contro l’Atalanta la corsa allo scudetto è oramai compromessa e con l’ottavo di ritorno contro il Real Madrid la rimonta appare davvero ardua. Resta dunque la Coppa Italia, con la doppia sfida contro gli acerrimi rivali della Juventus. Una doppia sfida che sancirà chi sarà la finalista che dovrà poi contendere il trofeo ad una tra RomaLazio.

 

ULTIME NOTIZIE