Higuain alla ricerca del primato dei bomber

Higuain alla ricerca del primato dei bomber


Diventare bomber, questo è il desiderio di Gonzalo Higuain. Abbattere l’ennesimo muro per far diventare questa sua esperienza alla Juventus leggendaria. L’unica cosa che manca a questa Juve dei record, ma occhio alla concorrenza.

ABBATTERE IL MURO DEI RECORDGonzalo

Evidentemente vincere il campionato e segnare più di tutti non è poi cosi scontato. Solo in pochi ci sono riusciti negli ultimi anni, Trezeguet, Shevchenko e Ibrahimovic. Pochi ma buoni, certo. Ma Gonzalo ce la può fare. Battere questo muro e vincere questa sfida vorrebbe dire entrare nella leggenda. Quest’anno la lotta è serratissima con ben cinque giocatori vicini a quota 20, che l’anno scorso fu superata solo dallo stesso Higuain, che poi fissò il record a 36. Infrangendo il muro dei 35 goal fissato da Nordhal nel 1950 ai tempi del Milan.

HIGUAIN-JUVE: BINOMIO VINCENTE

Ebbene si. Con Higuain la Juventus sembra ancora più invicibile. E sì, perché dopo aver infranto il record di punti (102), le vittorie consecutive (15) e quelle in casa (28), oltre all’imbattibilità di Gianluigi Buffon, sostanzialmente manca solo questo. Un bomber campione d’Italia. Clamoroso che poi questo possa coincidere con il possibile sesto scudetto di fila per la Vecchia Signora. Sarebbe un doppia rivincita per il Pipita, dopo un inizio di campionato non totalmente in discesa.

eva

Andrea Bargione

ULTIME NOTIZIE