Mancini: "Sì, allenerei la Juve un giorno. Sono un professionista"

Mancini: “Sì, allenerei la Juve un giorno. Sono un professionista”


In una lunga intervista a La Stampa, l’ex tecnico dell’Inter, Roberto Mancini ha parlato di Juve-Inter, soffermandosi poi su Dybala e Higuain, la coppia HD della Vecchia Signora, e sul suo futuro da allenatore.

L’INTER NON È SFAVORITA CONTRO LA JUVE

Mancini ha dichiarato: “Il campionato lo rivincerà la Juventus, ma l’anno prossimo, grazie alla forza di Suning, l’Inter potrà davvero giocarsela alla pari. Domenica secondo me l’Inter non parte sfavorita, il filotto di vittorie in campionato non è casuale. Il fattore campo porta ai bianconeri sette-otto punti in più all’anno”.

DYBALA PALLONE D’ORO?

ManciniAlla domanda su Paulo Dybala e sulla possibilità del giovane argentino di vincere un domani il Pallone d’Oro ha risposto: “Sicuramente ha una classe immensa, è il grosso rimpianto dell’Inter. Lo avevano in mano, potevano offrire di più, invece, è finito alla Juventus”.

HIGUAIN IL FUORICLASSE

E sul capocannoniere della squadra, Gonzalo Higuain? Mancini ha dichiarato: “Come fai ad opporti se ti arriva un fuoriclasse che ha appena segnato 36 reti? Higuain garantisce almeno 22 gol all’anno, ha rafforzato la Juventus e ha indebolito una diretta avversaria come il Napoli”.

CHE FUTURO PER MANCINI COME ALLENATORE?

L’ex tecnico nerazzurro, ha poi parlato del suo futuro professionale. A tal proposito ha dichiarato: “Posso ancora aspettare prima di tornare al lavoro, anche se dopo tanti anni di lavoro è stancante non fare nulla. Ho ricevuto molte offerte dalla Cina ma preferisco un incarico in altri campionati come la Premier League”. E alla domanda “andresti ad allenare la Juve” ha risposto: “Spesso i miei amici bianconeri me l’hanno chiesto. Direi di sì, perché sono un professionista”.