Le manovre estive della Juventus

Le manovre estive della Juventus


Una squadra vincente non si crea senza una idea programmatica e questo alla Juventus lo sanno molto bene. Questo fa in modo che la società inizi a muoversi già adesso, prima della sessione di gennaio, sul mercato estivo, per dare forma ad un progetto sempre più vincente. In Italia ed Europa.

Chi arriva….

Oltre ai giovani (Bentancur e, se non arriva a gennaio, Caldara) è previsto l’arrivo di qualche big. Il nome che circola più prepotentemente, ma già da qualche anno, è quello di Alexis Sanchez. L’esterno alto cileno potrebbe andare a completare un tridente delle meraviglie con Higuain e Dybala, per rispondere a Messi-Neymar-Suarez. Questa idea è avvalorata dal fatto che le trattative per il rinnovo del contratto del cileno, in scadenza nel 2018 non sono in fase avanzata e lui non sembra incline a sbloccarle.

…e chi va

Grandi cambiamenti si prospettano sotto il punto di vista delle partenze. Khedira e Mandzukic potrebbero lasciare il bianconero. Khedira era già stato tentato dall’idea di una esperienza all’estero, specialmente in America o Oceania, e probabilmente andrà a seguire questa sua vocazione. Mandzukic invece non avrebbe più intenzione di fare panchina e vorrebbe trovare quindi una squadra dove accasarsi per giocare con più costanza. 

Le partenze di questi due gioielli, per quanto ipotetiche, potrebbero dare alla Juventus un’ottima quantità di soldi da investire sul mercato per essere ancora più competitiva in ottica Champions.